top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Pizza di carciofi

Altra ricetta di famiglia super approvata e attesa nel periodo invernale, quando i carciofi sono di stagione. Con questa pizza ripiena farete sempre un figurone!😏😎

Vi dico solo che quando l'ho cucinata anni fa, un amico di famiglia che non poteva mangiare uova ha fatto uno strappo alla regola sentendo i commenti degli altri commensali. 😋

Scena: ne assaggia un pezzetto, dice che è buonissima, non lascia nemmeno una briciola e la guarda desideroso perchè (poverino!) non poteva mangiarne una fetta intera.😟

Altro pranzo insieme, stessa compagnia e indovinate un po'? Quello stesso amico mi ha chiesto di preparare la mia pizza di carciofi, ma senza uova.

Ho provato più che volentieri e anche questa versione è stata spazzolata in pochissimo tempo. 🤤🤭


Che dite, vale la pena provarla?👍


Le dosi che vi lascio sono per una teglia di 28 cm.


Potrebbe interessarti anche

Ingredienti (per 4 persone):

420 g di carciofi (peso già puliti)

150 g di prosciutto cotto

280 g di provola

2 uova

Un aglio

Sale e pepe

Parmigiano q.b.

Un limone

Olio extravergine d'oliva


Procedimento:

Preparare l'impasto per la pizza seguendo le indicazioni qui.


Pulire bene i carciofi eliminando tutte le foglie più dure e la peluria interna, quindi tagliarli sottilmente per il verso della lunghezza e lasciarli in acqua e succo di limone per 15/20 minuti. Trascorso questo tempo sciacquarli abbondantemente e farli scolare bene.


In padella soffriggere l'aglio in olio extravergine d'oliva, aggiungere i carciofi e farli insaporire. Salare, pepare e condire con prezzemolo.

Far cuocere i carciofi coperti aggiungendo un po' di acqua bollente durante la cottura se necessario. Dovranno risultare cotti, ma un po' duretti (non devono disfarsi perchè la cottura finirà in forno). Per regolarsi, provare con una forchetta: appena i rebbi della forchetta entreranno nei carciofi, spegnere la fiamma e lasciarli leggermente intiepidire.


Dividere l'impasto della pizza in due porzioni e, aiutandosi con le mani, allargare ogni panetto per ricavare due dischi del diametro di circa 30 cm.


Farcire la pizza: in una teglia oleata adagiare uno dei due dischi di pasta pizza e foderarne il fondo con il prosciutto cotto. Aggiungere quindi i carciofi e le fette di provola distribuendo il ripieno omogeneamente.


In ultimo versare sopra le uova precedentemente battute con sale, parmigiano e pepe facendole cadere sul ripieno uniformemente.


Ricoprire con l'altro disco di pasta pizza, sigillare bene, tagliare via eventuale eccesso di impasto e bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta.


Cuocere: spennellare con olio extravergine di oliva e infornare a 180° nel ripiano più basso del forno (modalità ventilata) per i primi 15 minuti quindi spostare al ripiano intermedio per altri 20 minuti circa, finchè la pizza non risulterà ben dorata in superficie e ben cotta e asciutta sotto.


Io faccio così:
  • Cerco sempre di utilizzare la provola affumicata (prediligo quella di Tramonti quando la trovo) perchè ritengo che dia un sapore più deciso, ma se non trovo la provola uso la mozzarella o il fiordilatte. L'accortezza che uso per tutti i latticini da cucinare però è sempre la stessa: li acquisto il giorno prima e li lascio in frigo così saranno più asciutti e non perderanno troppo liquido in cottura.

  • A volte utilizzo l'impasto per pizza già pronto che acquisto al supermercato o in panetteria. In tal caso lo lascio un po' a temperatura ambiente prima di stenderlo perchè se è freddo di frigorifero non è facilmente lavorabile allo stesso modo.

213 visualizzazioni
bottom of page