top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Burro di mele

Si chiama burro di mele, ma è totalmente senza burro!


Deve il suo nome alla sua consistenza cremosa che ricorda un po' quella del burro, ma questo è decisamente più light.

Si ottiene cuocendo a fuoco lento le mele con un po' di acqua e un pizzico di zucchero.

Io ho aggiunto anche la cannella perchè trovo che con la mela sia un binomio inscindibile.


Leggerissimo, si può utilizzare da spalmare su fette biscottate o pane tostato, per farcire dolci o per dolcificare impasti riducendo le dosi dello zucchero.

Con la sua dolcezza naturale e la sua consistenza cremosa, aiuta infatti a rendere i dolci soffici, umidi e anche meno calorici perchè può sostituire una parte dello zucchero.


Puoi preparalo con mele anche un po' più mature, anzi andranno anche meglio.

Conservalo in frigorifero in un contenitore ermetico e consumalo entro 5/7 giorni.


Potrebbe anche interessarti:

burro di mele in barattolo, con a fianco fette di mela e stecche di cannella

Ingredienti:

3 mele (circa 600 g.)

100 ml di acqua

Cannella q.b.

1 cucchiaio di zucchero (facoltativo)


Procedimento:

Sbucciare le mele, privarle del torsolo e ridurle a tocchetti.


Unire tutti gli ingredienti: mettere i tocchetti di mela in una casseruola dal fondo spesso e dai bordi alti.

Aggiungere l'acqua, la cannella e il cucchiaio di zucchero.


Cuocere: Mescolare e porre sul fuoco e far cuocere a fiamma bassa per circa 1 ora (il tempo varierà a seconda di quanto sono grandi i pezzetti di mela: più sono grandi. più tempo richiederà la cottura).


Frullare: quando le mele saranno stracotte, al punto da sfaldarsi sotto i rebbi di una forchetta, frullare tutto con un mixer ad immersione fino ad ottenere la consistenza di una crema.


Conservare in frigorifero in barattoli di vetro con chiusura ermetica.


Io faccio così:

Se non piace la cannella, aromatizzo il burro di mele con i semini di una bacca di vaniglia o con delle scorze di agrumi.

127 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page