top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Struffoli di Natale

Da napoletana avrei dovuto amare da sempre gli struffoli.

E invece non è così. 🙄


Ricordo che quando ero bambina ogni volta che a Natale ci regalavano gli struffoli pensavo "e mò chi se li mangia tutti sti cosi?". Quanto mi sbagliavo!

Dovevo semplicemente trovare la ricetta giusta, quella che mi facesse cambiare idea.


Eccola qui, per voi, la ricetta degli struffoli di Natale, quelli che poi ho iniziato ad aspettare ogni anno e addirittura a richiedere sfacciatamente anche prima delle feste all'amica di famiglia che ce li regalava.


Beh, son cresciuta, ho aperto un blog di cucina e non potevo non farmi dare questa fantomatica ricetta. Realizzate con me questi piccoli capolavori profumati, aromatici e soprattutto, arricchiti con tante croccanti e gustosissime nocciole.

Una piccola variazione alla ricetta originale, che li rende F-E-N-O-M-E-N-A-L-I!


Potrebbe interessarti anche:

Struffoli napoletani di Natale

Ingredienti:

500 g di farina 00

90 g di zucchero

4 uova intere

100 g di burro

2 bicchierini di liquore strega (o di anice o di limoncello)

Buccia di un'arancia non trattata

1 pizzico di sale

2 bustine di vanillina

1 pizzico di lievito per dolci

Olio di semi per friggere

Per condire e decorare:

350 g di nocciole

350 g miele di acacia

90 g di zucchero semolato

Zuccherini colorati per guarnire


Procedimento:

Impastare insieme tutti gli ingredienti: su una spianatoia formare la classica fontana con la farina. All'interno versarvi lo zucchero, le uova, il burro morbido tagliato a tocchetti, la vanillina, il pizzico di lievito, il liquore strega, il sale e la buccia di arancia pulita e grattugiata.

Impastare a mano finchè gli ingredienti non saranno tutti ben amalgamati e si otterrà un impasto liscio ed elastico.


Formare gli struffoli: prelevare piccole porzioni di impasto e dare la forma di rotolini dello spessore di circa mezzo centimetro. Tagliare con il coltello piccoli pezzettini e infarinarli velocemente per non farli attaccare tra loro, quindi passarli al setaccio per eliminare la farina in eccesso.


Friggere gli struffoli in abbondante olio di semi ben caldo. Durante la frittura muoverli con un cucchiaio di legno, così da separarli e farli cuocere uniformemente. Ci vorranno pochi minuti, appena saranno dorati scolarli su della carta assorbente aiutandosi con una schiumarola.


Tritare le nocciole grossolanamente con un coltello. Unirle agli struffoli fritti e mescolare.


Preparare il miele caramellato: in una larga padella dal fondo spesso far sciogliere 350 g di miele e 90 g di zucchero a fuoco lento e portare a bollore. Aspettare circa 5 minuti dopo il bollore quindi allontanare la padella dal fuoco e versarvi all'interno gli struffoli e le nocciole. Mescolare con un cucchiaio di legno per far avvolgere bene gli struffoli e le nocciole nel miele finchè il miele non risulterà più liquido.


Impiattare e decorare: quando gli struffoli e le nocciole saranno ben ricoperti dal miele, ancora caldi, trasferirli in un piatto da portata e decorarli con gli zuccherini colorati. Far raffreddare e servire.





99 visualizzazioni
bottom of page