top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Panna cotta con agar agar

Ne ho provate tante versioni: solo con panna, metà panna e metà latte, con poco latte e molta panna.

Insomma, prima di arrivare a questa ricetta, che reputo la migliore, ho voluto testare tante e tante proposte.


Perchè? Perchè la panna cotta è un dolce dal gusto "semplice", ed è preparata con pochissimi ingredienti. E' per questo che diventa ancor più importante essere sicuri che quei pochi ingredienti siano dosati in modo giusto per ottenere il sapore e la consistenza praticamente perfetti.


Potrebbe interessarti anche:

panna cotta senza gelatina

Ingredienti (per 4 monoporzioni)

250 g di panna

60 g di latte

90 g di zucchero semolato

Mezza bacca di vaniglia (o un cucchiaino di estratto di vaniglia)

2,5 g agar agar in polvere


Procedimento:

1- Cottura: versare tutti gli ingredienti in un pentolino e, mescolando con una frusta a mano, far cuocere a fiamma moderata fino a bollore.

Abbassare quindi la fiamma e continuare a mescolare per altri 3/4 minuti.


2- Riposo e raffreddamento: togliere dal fuoco, versare negli stampini e fare addensare in frigorifero per almeno 5/6 ore.


3- Decorazione: rovesciare le formine (io uso queste che sono comodissime per estrarre la panna cotta perfettamente) e decorarle con frutti di bosco o con il topping che si preferisce.


Io faccio così:
  • Per le dosi di agar agar è molto importante leggere bene sulla confezione come dosarlo e regolarsi anche un po' di conseguenza. Ogni agar agar possiede proprietà gelificanti diverse. Per scoprire meglio cos'è e come usare bene questo addensante vegetale, clicca qui.

  • Utilizzo degli stampini in plastica che non danno alcun problema quando estraggo la panna cotta, ma se hai degli stampi in alluminio puoi procedere così: prima di sformarla, immergi per qualche istante gli stampi fino al bordo in acqua bollente facendo attenzione a non far entrare l'acqua nella panna cotta. In questo modo la parte più esteriore della panna inizierà a scaldarsi e a staccarsi leggermente dalle pareti. Aiutati quindi con la lama di un coltello per eliminare il vuoto d'aria avendo cura di non rovinare la panna cotta.



258 visualizzazioni
bottom of page