top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Muffins al caffè

Servono pochi ingredienti, pochissimo tempo e una frusta a mano.

Per fare questi soffici muffins al caffè non hai bisogno di altro.

E' una ricetta semplicissima, ma di sicuro successo.

Assaggiali a colazione o preparali per una merenda sana e gustosa.


Per qualche consiglio extra su come renderli ancora più buoni o per delle sostituzioni nella ricetta, leggi la sezione "Io faccio così" in fondo alla pagina.


Potrebbe interessarti anche

Muffin al caffè

Ingredienti:

2 uova medie

1 cucchiaio di caffè solubile (5 g)

200 g di farina 00

130 g di zucchero semolato

100 g di acqua

80 g di burro

1 bustina di lievito per dolci

2 cucchiai di rhum

1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o 1 vanillina)

1 pizzico di sale

30 g di pepite di cioccolato fondente (facoltativo)


Procedimento (per 9 muffins)

Preparare il caffè: far bollire l'acqua e aggiungerla al caffè solubile.

Mescolare e fare raffreddare.


Fondere il burro e lasciare raffreddare bene.


Uova e caffè: con una frusta a mano sbattere prima le uova e poi aggiungere il caffè.


Unire lo zucchero e il burro fuso. Continuare a mescolare con la frusta a mano.


Setacciare insieme tutte le polveri: farina, vanillina, lievito e sale.


Aggiungere gli ingredienti secchi in tre momenti: aggiungere le polveri al composto poco alla volta, mescolando sempre per far amalgamare tutti gli ingredienti.


Rhum: profumare con un cucchiaio di rhum e mescolare.


Dividere il composto: disporre l'impasto in 9 pirottini (io mi trovo benissimo con questi) riempiendoli di 2/3 e inserirli in una teglia per muffin.


Decorare: completare ciascun muffin con pepite di cioccolato in superficie.


Cuocere in forno statico già caldo a 180° per 20 minuti. Fare sempre la prova stecchino.


Io faccio così:
  • Il caffè solubile può essere sostituito da 80 ml di caffè espresso forte. In questo caso va eliminata l'acqua dagli ingredienti.

  • Le pepite di cioccolato possono essere sostituite con noci o nocciole tritate grossolanamente e aggiunte direttamente nell'impasto alla fine.

  • A volte aggiungo anche gocce di cioccolato all'interno dell'impasto e non solo le pepite in superficie. Quando lo faccio, unisco le gocce come ultimo ingrediente e mescolo con una spatola delicatamente per farle incorporare bene. Questo piccolo accorgimento fa sì che le gocce di cioccolato non finiscano tutte sul fondo e siano ben distribuite all'interno di ogni muffin.

  • Per dei muffins ancora più golosi, quando si sono raffreddati, pratico un foro sul fondo e lo riempio con della crema alla nocciola o al cioccolato. Richiudo poi con la porzione di muffin che avevo precedentemente tolto.




42 visualizzazioni
bottom of page