top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Gnocchi di patate dolci

Tutti li scambiano per gnocchi di zucca.

Sarà il colore o il fatto che sono più dolci degli gnocchi classici, fatto sta che questa variante a base di patate dolci, sorprende sempre quando si svela l'ingrediente principale!


Un impasto solo a base di patate dolci e farina, a cui io aggiungo sale e due spezie che secondo me regalano un sapore perfetto: rosmarino e noce moscata.


Ho letto in giro tante ricette, in cui il procedimento di cottura delle patate dolci prevede almeno 2 passaggi. Io ho trovato un metodo validissimo e velocissimo per avere un pure di patate dolci in meno di 10 minuti.

Scopri come e i tuoi gnocchi fatti in casa saranno pronti in meno di mezz'ora.

Per condirli, ti lascio qualche consiglio qui giù e nella sezione "Io faccio così", dopo tutto il procedimento della ricetta


Potrebbero interessarti:

gnocchi di patate dolci fatti in casa

Ingredienti:

680 g di patate dolci (peso con buccia)

210 g di farina 00 (+ altra per la spianatoia)

1/2 cucchiaino di sale fino

Rosmarino e noce moscata ridotti in polvere


Procedimento:

Sbucciare le patate e tagliarle a cubotti della stessa dimensione.

Sciacquare sotto acqua corrente e scolare.

Cuocere le patate nel microonde: riporre le patate dolci tagliate in una ciotola di ceramica o di vetro e coprire con della pellicola trasparente facendo attenzione a non toccare le patate.

Bucherellare la pellicola con un coltello e cuocere in microonde per circa 8/10 minuti.

Le patate dolci saranno pronte quando la forchetta entrerà nella polpa morbida senza alcuna fatica.


Mescolare gli ingredienti secchi: per garantire un impasto dal sapore omogeneo, mescolare insieme farina, sale e spezie e solo successivamente disporle su una spianatoia.


Schiacciare le patate dolci con una forchetta e versarle, ancora calde, sulla spianatoia con la farina.


Impastare velocemente fino ad ottenere un panetto morbido ma compatto.

Se serve aggiungere un po' di farina, ma non esagerare perchè altrimenti gli gnocchi risulteranno duri dopo la cottura.


Formare gli gnocchi: prelevare porzioni di impasto e, aiutandosi con i polpastrelli, formare dei rotolini dello spessore di un paio di cm e con un coltello tagliare dei tocchetti, possibilmente tutti uguali.

Passare ogni tocchetto sullo riga-gnocchi o sui rebbi della forchetta per creare la tipica forma a strisce degli gnocchi.


Cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata poco dopo avergli dato la forma e condire a piacimento.

La mia versione preferita è questa semplicissima con burro, salvia, noci e parmigiano.


Io faccio così:
  • Alternativa alla cottura al microonde: sbuccio e taglio le patate dolci a rondelle, quindi le cuocio in forno ventilato a 180° per circa 45 minuti o in friggitrice ad aria.

  • Condisco spesso questi gnocchi anche con gorgonzola e noci oppure con radicchio saltato in padella e speck.

70 visualizzazioni
bottom of page