top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Gallette salata di porcini e gorgonzola

Parliamoci chiaro, la semplicità a volte paga.

E' il caso di questa ricetta, davvero facilissima e veloce, che però è soddisfacente al massimo.


Serve davvero poco e porterete in tavola un piatto unico ricco e gustoso.

Pasta sfoglia pronta, mix di formaggi spalmabili, gorgonzola piccante e funghi porcini secchi.


Vuoi fare bella figura senza sbatti? Questa è la ricetta per te!


Potrebbe interessarti:

Torta salata di porcini e gorgonzola

Ingredienti (per 6 persone)

1 rotolo di pasta sfoglia

60 g di funghi porcini secchi (da reidratare)

90 g di gorgonzola piccante

60 g di mascarpone

100 g di robiola

1 cucchiaio di parmigiano

1 uovo grande

1 tazzina di vino bianco

Aglio

Olio extravergine di oliva

Timo q.b.

Noce moscata q.b.

Sale e pepe q.b.


Procedimento:


1- Fare reidratare i funghi secchi in acqua tiepida per circa 15/ 20 minuti. Trascorso questo tempo, scolarli e strizzarli con delicatezza.

Non gettare l'acqua dell'ammollo, ma setacciarla in un colino a maglie strette coperto da una garza o da un paio di tovaglioli. In questo modo si elimineranno eventuali residui di terra.


2- Cuocere i funghi: in una padella far soffriggere uno spicchio di aglio in olio extravergine di oliva. Quando l'aglio sarà imbiondito, aggiungere i funghi porcini e farli insaporire, quindi alzare la fiamma e coprire i funghi con la loro acqua di ammollo filtrata. Lasciar cuocere circa 10 minuti. Quando l'acqua sarà asciugata, sfumare con il vino bianco a fiamma vivace. Salare, pepare. Lasciare intiepidire


3- Preparare il ripieno della gallette: ridurre il gorgonzola piccante a cubetti piccoli e mescolarli in una ciotola insieme al mascarpone e alla robiola fino a che tutti i formaggi non saranno ben amalgamati. Aggiungere quindi l'uovo e il parmigiano grattugiato. Profumare il ripieno con noce moscata e timo. Salare e pepare.


4- Aggiungere i fungi intiepiditi al ripieno e mescolare.


5- Comporre la torta salata: foderare una teglia di 22 cm di diametro con un foglio di carta forno e adagiarvi la pasta sfoglia. Farcire con il ripieno preparato. Livellare con un cucchiaio. Rifinire i bordi della torta salata ripiegando la sfoglia verso l'interno e sovrapponendo piccole porzioni di sfoglia così da formare un disegno ondulato.


6- Cuocere in forno statico già caldo a 180° per 45 minuti, nel ripiano più basso del forno.

Spegnere il forno e lasciare la torta all'interno per qualche minuto, in modo da far assestare meglio il ripieno.

Una volta sfornata, attendere circa 15 minuti prima di mangiarla.



35 visualizzazioni0 commenti

Commenti


bottom of page