top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Falafel di ceci

Devo confessarvi una cosa: non sono una grande amante dei ceci.

Ma voglio imparare a mangiarli più spesso, un po' perchè so che fanno bene, un po' perchè non mi piace l'idea di non mangiare quasi tutto.


E allora come ho scelto ad avvicinarmi a questi legumi?

Ovviamente con una delle ricette più sfiziose che esistano: i falafel!

Queste polpettine fritte sono davvero gustose, a base di ceci ma profumatissime perchè nell'impasto ci sono spezie, erbe aromatiche, aglio e cipolla.


Poi quando c'è la frittura in ballo diventa tutto più buono e irresistibile.

Siete d'accordo con me?


Se siete ancora in cerca della ricetta perfetta dei falafel, vi suggerisco di provare questa: è a prova di chi non è amante di questi legumi e ha dovuto ricredersi.


Potrebbe interessarti anche:


Falafel di ceci fritti

Ingredienti (per 10 falafel)

170 g di ceci secchi

1 scalogno piccolo (10 g) oppure una cipolla delle stesse dimensioni

1 spicchio di aglio (2 g)

1 ciuffo abbondante di prezzemolo

2 g di semi di cumino (o cumino in polvere)

1 pizzico di cardamomo

Sale e pepe

Olio per friggere q.b.

1 cucchiaino di bicarbonato (per far ammorbidire meglio i ceci)


Procedimento:

Far ammorbidire i ceci in acqua fredda con il bicarbonato per almeno 12 ore.

Trascorso questo tempo sciacquali bene sotto acqua corrente più volte e farli scolare bene.


Asciugare bene i ceci tra due fogli di carta forno.


Tritare il prezzemolo al coltello e asciugarlo bene.


Affettare sottilmente lo scalogno e l'aglio.


Frullare in un mixer da cucina i ceci idratati e asciutti, aggiungere il prezzemolo, l'aglio, lo scalogno, il cumino, il cardamomo, il sale e il pepe fino ad ottenere un composto simile a una crema grumosa.


Formare le polpettine con le mani e lasciare riposare in frigorifero per almeno 2 o 3 ore.


Friggere in olio bollente (180°-190°) e servire le falafel calde.

170 visualizzazioni
bottom of page