top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Crema di finocchi

Lo ammetto, ho sempre avuto qualche dubbio in merito al cucinare i finocchi.

A me piacciono molto, ma crudi, freschi e croccanti.


Mi sono decisa tardi a cucinarli e la prima ricetta che ho fatto è stata una sorta di gratin, ma non mi aveva convinto: era un piatto piuttosto elaborato e per nulla light.


Mi è sembrato di aver sradicato un po' la natura di questi ortaggi, così leggeri e delicati, quindi ho scelto di riprovarci con una zuppa.

Sapete cosa? Il risultato mi ha entusiasmato!


Una crema delicatissima e profumata con tante spezie che esaltano il sapore del finocchio.

La differenza con altre ricette di vellutate di finocchi viste in giro?

Piccoli dettagli: una grattugiata di limone e un pizzico di zenzero, per un gusto più fresco.


Vi assicuro che avrete un piatto buonissimo, allo stesso tempo detox.


Potrebbero interessarti anche:

Vellutata di finocchi detox

Ingredienti (per 4 persone)

850 g di finocchi (peso non puliti)

200 g di patate

1/2 litro di brodo vegetale

1 spicchio di aglio

1 cipolla media

Olio extravergine di oliva q.b.

1 limone non trattato

Sale e pepe

Noce moscata

Zenzero

Semi di finocchietto


Procedimento:

Lavare e pulire i finocchi eliminando le parti più dure e fibrose, quini ridurli in tocchetti.


Sbucciare le patate e tagliarle a cubetti.


Affettare la cipolla e pulire lo spicchio di aglio.


Soffriggere: in un tegame dai bordi alti scaldare 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Farvi appassire la cipolla affettata e lo spicchio di aglio finchè non saranno dorati.


Unire le patate e i finocchi al soffritto di aglio e cipolla.

Mescolare per far insaporire tutti gli ingredienti.

Salare e pepare.


Coprire con brodo vegetale (o con acqua bollente e dado) e lasciare cuocere per circa 30 minuti o fin quando patate e finocchi risulteranno morbidi sotto i rebbi di una forchetta (il tempo di cottura varia a seconda di quanto sono piccoli i cubetti di verdure).


Frullare con un mixer ad immersione fino ad avere una crema liscia e senza grumi.


Aromatizzare con scorza di limone, zenzero e noce moscata e mescolare.


Completare ogni piatto con semi di finocchietto e crostini di pane bruschettato.



451 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page