top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Brownies vegani al cioccolato

Lo vedi come sono umidi all'interno?

Ecco è questo il vero segreto dei brownies: indovinare la consistenza!


In superficie una golosa crosticina che si sfalda leggermente quando ne addenti uno e un ripieno quasi cremoso. Io poi che amo la frutta secca, l'ho anche riempito di nocciole tagliate molto grossolanamente così da sentire tutte le consistenze e i sapori ad ogni morso.


Molto meno calorici dei brownies tradizionali in cui c'è un bel po' di burro e zucchero, questi brownies vegani per me sono una perfetta alternativa da non sottovalutare affatto!


Senza lattosio, senza troppi grassi (hanno solo 40 ml di olio) e super cioccolattosi.

Irresistibili e golosi, non ne potrai più fare a meno e, se hai amici vegani, ti vorranno ancora più bene se glieli preparerai...parlo per esperienza personale!


Potrebbe interessarti anche:

Brownies vegani cioccolato e nocciole

Ingredienti per una teglia da 20 x 20 cm

150 g farina integrale

130 g cioccolato fondente vegano

150 g zucchero di canna

20 g cacao amaro

200 ml latte vegetale (io uso quello alle nocciole)

45 ml di olio di girasole

80 g di nocciole

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di vaniglia


Procedimento:

Scaldare sul fuoco i liquidi: latte vegetale e olio. Quando arriveranno a sfiorare il bollore togliere dal fuoco e versare all'interno il cioccolato fondente a pezzi. Mescolare con una frusta per far sciogliere completamente il cioccolato. Aggiungere anche l'estratto di vaniglia e mescolare ancora.


Tagliare grossolanamente le nocciole al coltello e lasciarne anche qualcuna intera.


A parte, in una ciotola unire le polveri: la farina integrale, lo zucchero di canna, il cacao amaro setacciato, il pizzico di sale e mescolare tutto con una frusta a mano, per eliminare eventuali grumi.


Versare nelle polveri la parte liquida composta da latte, olio e cioccolato fuso. Amalgamare molto bene gli ingredienti con la frusta. In ultimo aggiungere le nocciole tritate e mescolare ancora.


Cuocere: foderare con carta forno una teglia quadrata (20 x 20 cm) e versarvi all'interno il composto. Livellarlo e cuocere in forno già ben caldo a 180° in modalità ventilata per circa 25/30 minuti.

I brownies vegani saranno pronti quando si sarà formata una leggera crosticina in superficie e saranno ancora umidi all'interno. Alla prova stecchino, lo stuzzicadenti dovrà risultare leggermente sporco.


Raffreddare il dolce: sfornare il dolce e farlo riposare in teglia per circa 15 minuti, quindi adagiarlo delicatamente, con ancora la carta forno, su una gratella per dolci in modo che passi aria sotto.


Tagliare il dolce a cubotti solo quando sarà completamente freddo (altrimenti c'è il rischio che si sbricioli) per creare i brownies.


Spolverizzare con zucchero a velo o cacao amaro, se piace.

175 visualizzazioni0 commenti

Commenti


bottom of page