top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Tiramisù al limone senza uova

Ogni volta che vado in costiera amalfitana torno con una scorta di limoni. Quelli della costiera sono per me diversi da tutti gli altri perchè dolcissimi, grandi e con un profumo intenso e inconfondibile.

Quando ho la fortuna di averli a casa non mi lascio sfuggire l'opportunità di gustarli quasi puri, senza cucinarli.

Ho approfittato di averne qualcuno per realizzare questo tiramisù al limone delicatissimo, con aggiunta di granella di amaretto per dare una leggera consistenza croccante tra gli strati.

Come sapete non utilizzo le uova per la crema del tiramisù, nemmeno quando preparo la versione classica e anche in questa versione non le troverete!

Pronti a trasportarvi con la fantasia ad Amalfi?

Ingredienti (per 4 monoporzioni):

250 g di mascarpone

150 ml di panna da montare non zuccherata

60 g di zucchero

40 g di cioccolato bianco (facoltativo)

2 limoni non trattati (240 g circa)

300 g di savoiardi

30 g di amaretti (facoltativo)


Per la bagna:

200 g di acqua

80 g di zucchero

Succo di limone


Procedimento:

1- Preparare i limoni: lavare benissimo i limoni e asciugarli. Con l'aiuto di un coltellino sbucciarli superficialmente facendo attenzione a non prelevare la parte bianca perche è amara.

Tagliare quindi a striscioline piccole e sottilissime la buccia.


2- Preparare la bagna scaldando sul fuoco l'acqua e lo zucchero e portare quasi a bollore per assicurarsi che lo zucchero sia completamente sciolto. Aggiungere il succo di un limone e mezzo e mescolare bene. Lasciare raffreddare.


3- Dedicarsi quindi alla crema: montare la panna unitamente ad un cucchiaio di zucchero e riporla in frigorifero. In un'altra ciotola ammorbidire il mascarpone con un cucchiaio e aggiungere lo zucchero rimanente e le scorzette dei limoni precedentemente tagliate. Avere cura di conservarne qualcuna che servirà poi per la guarnizione.

Quando tutto sarà ben amalgamato, aggiungere la panna montata incorporandola delicatamente e dal basso verso l'alto così da non farla smontare.


4- Comporre il tiramisù: inzuppare i savoiardi nella bagna ormai tiepida per qualche secondo e comporre il tiramisù al limone alternando uno strato di crema, una spolverata di amaretti e uno strato di savoiardi.

Continuare fino all'ultimo strato completando con la crema. Livellarla e guarnire con le bucce di limone e qualche amaretto.


Se invece sei un appassionato di crema al cioccolato, prova il mio tiramisù alla nutella

Io faccio così
  • In questo caso ho preparato dei bicchierini monoporzione, ma è possibile anche comporre il tiramisù al limone in un'unica teglia.

  • Quando so che tra gli ospiti non ci sono bambini e piace, alla bagna aggiungo un po' di limoncello. In questo caso diminuisco la quantità di succo di limone.

531 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page