top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Migliaccio con ricotta

Chi ha detto che i dolci di Carnevale son tutti fritti?🥧

Oggi vi lascio la ricetta di un dolce antichissimo della tradizione campana che ancora si prepara in occasione del Carnevale: il migliaccio (per la versione senza ricotta 🚫 clicca qui).

Si tratta di un dolce dal gusto e dalla consistenza unica, cremosa, a base di semolino, latte 🥛e uova 🥚🥚. La ricotta è assolutamente facoltativa, ma con il tempo ho scoperto che è un ingrediente che aggiungono in molti, così ho deciso di condividere con voi anche questa variante. Ne ho provate diverse e questa è quella che mi è piaciuta maggiormente.👍


Per rendere il sapore ancora più ricco, si possono aggiungere dei canditi oppure dell'uva sultanina e pinoli.


Le dosi sono per uno stampo di 20/22 cm.

Ingredienti:

750 ml di latte

280 g di zucchero

50 g di burro

180 g di semola (o semolino)

3 uova grandi

250 g di ricotta

2 cucchiaini di estratto di vaniglia

2 arance

2 limoni

1 pizzico di sale

1 tazzina di liquore (rum, limoncello, arancello)

Cannella (facoltativo)


Procedimento:

1- Pulire gli agrumi: lavare molto bene gli agrumi e asciugarli con un panno pulito.


2- Aromatizzare il latte: mettere sul fuoco una pentola capiente con il latte, le bucce di un'arancia e di un limone (si consiglia di sbucciare gli agrumi con un pelapatate così da non prelevare la parte bianca che è amara) l'estratto di vaniglia, la cannella, un pizzico di sale, 80 g di zucchero e il burro.


3- Preparare la crema di semola: mescolare a fuoco medio e quando il burro e lo zucchero saranno sciolti, aggiungere il semolino a pioggia, mescolando con cucchiaio di legno.

Abbassare la fiamma e cuocere finchè non si otterrà la consistenza cremosa, come quella di una polenta.

Eliminare le bucce degli agrumi e lasciare raffreddare completamente.


4- Montare le uova a parte montare con le fruste elettriche le uova insieme ai 200 g di zucchero rimasto e grattugiare all'interno le bucce dell'altra arancia e limone.


5- Incorporare le uova: unire al composto montato anche la ricotta e amalgamare tutti gli ingredienti.


6- Completare l'impasto: aggiungere, infine, la crema di semola ormai fredda poco alla volta e il liquore.


7- Cuocere: imburrare e infarinare uno stampo a cerchio apribile (io ho usato questo) e versarvi il composto.

Cuocere il migliaccio in forno statico preriscaldato a 175° per circa 50/60 minuti.


8- Far assestare il migliaccio: sfornarlo e farlo raffreddare bene prima di sformarlo.

Spolverizzare dunque con zucchero al velo o zucchero semolato.

317 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page