top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Burger buns - Panini per hamburger

Assaggiate questi buns salati e vedrete che l'hamburger avrà tutto un altro sapore. 🤩

Se non siete carnivori, farciteli come preferite, con pesce, formaggi o verdure🥦🧀🍤.

Questi panini si prestano ad ogni accostamento!🍔🍔


La notizia più bella è che prevedono una sola lievitazione e non dovrete impastarli necessariamente ore prima. Questo vuol dire che potrete prepararli e sfornarli morbidi poco prima di cena e il loro profumo inebrierà tutti.


Se volete dei panini di medie dimensioni dividete l'impasto in 8 parti, se invece volete dei mini buns, ricavate dall'impasto 16 piccole porzioni.


Per un aperitivo sfizioso, vi consiglio di preparali assieme ai miei panini al basilico (clicca per la ricetta)🍃🍃

Rimarranno tutti a bocca aperta!

Panini per hamburger. Mini, fluffy buns
Ma quanta morbidezza...

Ingredienti:

170 g di farina 00

130 g di farina 1

150 g di farina manitoba

12 g di lievito di birra fresco

20 g di zucchero

12 g di sale

45 g di burro morbido

1 uovo a temperatura ambiente

100 ml di acqua tiepida

100 ml di latte tiepido

Per decorare

Semi di papavero

Semi di sesamo

Semi di zucca

Semi di lino


Procedimento:

1- Sciogliere il lievito nel latte tiepido.


2- Unire tutti gli ingredienti: mescolare in una ciotola tutti gli ingredienti secchi (le farine, il sale, lo zucchero).

Aggiungere il latte con il lievito e l'acqua tiepida continuando a mescolare a mano.

Unire l'uovo e il burro un po' alla volta, avendo cura di far amalgamare bene ogni pezzo di burro prima di inserirne un altro.


3- Lavorare l'impasto: versare l'impasto su una spianatoia leggermente infarinata e lavorare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.


4- A questo punto praticare "le pieghe": allargare leggermente con le mani l’impasto e poi fare dei movimenti tali da portare l'impasto ad essere ripiegato su se stesso prendendo un lembo esterno e portandolo verso l'interno. Ripetere questo processo per ogni punto esterno della circonferenza dell'impasto.

Questo processo permetterà di inglobare aria e ossigenare l'impasto che, alla fine, risulterà più liscio e compatto.


5- Creare i panetti: dividere quindi in 8 parti e formare delle palline. Adagiarle ben distanziate su una teglia con carta forno e far lievitare fino al raddoppio coprendo con un panno (ci vorranno circa 50 minuti).

Spennellare i buns con del latte e ricoprire la superficie con semi di papavero, zucca, sesamo o con del rosmarino.


6- Cuocere in forno già caldo a 200° per 10 minuti e poi abbassare la temperatura a 180° per altri 10 minuti.


7- Far raffreddare i panini e farcire: Una volta dorati e gonfi sfornare e lasciar raffreddare su una griglia (io utilizzo questa). I vostri buns salati sono pronti!


Io faccio così:
  • Se non ho in dispensa le diverse farine, utilizzo 300 g di farina 00 e 150 g di manitoba. La farina manitoba assicura infatti sofficità all'impasto e quindi nelle preparazioni dei lievitati è particolarmente consigliata.

  • Quando non ho il lievito di birra fresco utilizzo una bustina di lievito in polvere (7 grammi).

  • E' molto difficile che avanzino, ma quando succede, conservo i buns ben chiusi in un sacchetto. Restano morbidi per un paio di giorni.

218 visualizzazioni0 commenti

Comentários


bottom of page