top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Insalata di orzo estiva

Ultimi giorni d'estate e riprendere la routine di settembre è difficile? Se non hai tempo per pensare al pranzo o alla cena questa insalata di orzo è la soluzione ideale per te!😎

Io ne preparo sempre un po' in più perchè si conserva bene in frigorifero anche per un paio di giorni. E' semplicissima da fare, veloce e freschissima.


Un piatto unico e leggero, pieno di sapori e ottimo in numerose varianti, a seconda di quello che hai in frigorifero o in dispensa.

Io qui l'ho preparato con pomodorini, tonno e mais e l'ho reso ancor più gustoso aggiungendo del formaggio a pezzetti.


Ingredienti:

Orzo perlato (70 gr circa a persona)

Tonno sott'olio

Pomodorini

Mais

Mozzarelline o scamorza dolce

Capperi

Basilico

Erba cipollina

Olio, Aceto

Sale, pepe


Procedimento:

Lavare bene l'orzo sotto l'acqua corrente. Sciacquarlo più volte raccogliendolo in un colino o in un colapasta a fori molto stretti.

Portare a bollore una pentola d'acqua, salare e fare il cuocere l'orzo seguendo i tempi di cottura riportati sulla confezione.


Nel frattempo sciacquare il mais, lavare bene i pomodorini e tagliarli in quattro parti.

Ridurre a piccoli pezzi la scamorza o le mozzarelline.

Versare in una ciotola capiente i pomodori, il mais, il tonno sgocciolato, il formaggio, una manciata di capperi e condire con sale, pepe e olio.


Quando l'orzo sarà cotto, scolarlo e farlo raffreddare leggermente quindi aggiungerlo agli altri ingredienti nella ciotola. Completare con erba cipollina, basilico tagliato al coltello e una spruzzata di aceto. Aggiustare di sale e olio se serve e mescolare bene per far "innamorare" tutti gli ingredienti.


Lasciare riposare l’insalata di orzo in frigorifero per almeno un’ora prima di servire.


Io faccio così:
  • Adoro l'insalata di orzo perchè è piatto nutriente, ma light. Spesso sostituisco l'orzo al riso perchè è più ricco di vitamine e sali minerali, oltre ad essere anche meno calorico!

  • Solitamente ne cucino un po' più del dovuto perchè questa insalata si conserva benissimo in frigorifero e diventa perfino più buona il giorno seguente.

  • A seconda della stagione, preferisco utilizzare degli ingredienti piuttosto che altri: una variante che faccio spesso in estate è con peperoni, feta e olive nere mentre in autunno vado di zucca, cipolla rossa e provolone piccante!

28 visualizzazioni
bottom of page