top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Burger di piselli

Un piatto semplice e saporito, ideale in primavera, quando i piselli sono di stagione.

Io ho aggiunto un po' di speck per rendere questi burger di piselli ancora più profumati, ma se lo ometti avrai comunque un piatto vegetariano gustosissimo.


Se non sai come far mangiare le verdure ai bambini, loro ti salveranno più di una volta, credimi.

Sono leggeri, genuini e cotti al forno, così da facilitarti la vita.


Servili come secondo piatto oppure ad un aperitivo, accompagnandoli con del buon formaggio o con salsine saporite.

Burger vegetariani piselli e patate

Ingredienti per 10 mini burger

250 g di piselli freschi

250 g di patate

1 scalogno

1 uovo

30 g parmigiano grattugiato

50 g di speck

Sale e pepe

Basilico

Olio extravergine di oliva


Preparazione:

Dedicarsi alle patate: lessarle in acqua bollente o al microonde.

Sbucciarle ancora calde e ridurle ad una purea.


Cuocere i piselli: in una pentola far soffriggere speck e scalogno in 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Quando lo scalogno sarà dorato aggiungere i piselli in precedenza puliti e farli insaporire per circa 10 minuti.

Salare, pepare e aromatizzare con abbondante basilico.


Unire i piselli alla purea di patate e mescolare.


Unire l'uovo e il parmigiano. Mescolare per far amalgamare bene tutti gli ingredienti.


Formare i mini burger creando dapprima delle polpette e poi appiattirle con le mani.

Adagiare i burger di piselli su una leccarda ricoperta di carta forno.


Spennellare la superficie di ogni burger con olio extravergine di oliva.


Cuocere in forno ventilato già caldo a 180° per circa 30 minuti.

A metà cottura girare i burger e spennellare con olio l'altro lato prima di rimetterli in forno.


Servire caldi.

Io faccio così:

Se non voglio accendere il forno, li cuocio in padella con un filo d'olio.

70 visualizzazioni
bottom of page