top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Apple Pie ricetta originale americana

Quando faccio le cose, le devo fare bene. E' più forte di me. 💪

E' per questo che per questa torta mi sono armata di un bel quadernino, ho aperto 10 finestre al pc e mi son messa a tradurre e a copiare le ricette delle apple pie più votate sul web. Volevo una ricetta che fosse come l'originale, quindi americana, oltre che infallibile. 🥧 🥧


Ho cercato di fare il prima possibile perchè l'apple pie è perfetta in questo periodo, dato che manca pochissimo al Thanksgiving Day.


Ho fatto un lavoro di ricerca, preparazione e assaggio delle 3 versioni più amate dal web (le vedete in foto, con tre decorazioni differenti), a voi non resta che rifare e gustare la più semplice e la più buona, di cui potete leggere la ricetta di seguito 😊 😇

Non avete più scuse per rimandare...e ne sarete contenti dopo il primo assaggio!


Gli ingredienti che vi lascio sono per una teglia di 24 cm di diametro.

Ingredienti:

Per la pasta brisè:

310 g farina 00

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaio di zucchero

240 g di burro freddissimo

120 ml di acqua ghiacciata

Per il ripieno:

6/7 mele Granny Smith (circa 1 kg)

200 g di zucchero (150 di zucchero bianco e 50 g di zucchero di canna)

3 cucchiai di farina 00

115 g di burro

60 ml di acqua

1 cucchiaino e 1/2 di cannella

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

un pizzico di sale

1 uovo per spennellare + 1 cucchiaino di zucchero di canna


Procedimento:

1- Preparare la pasta brisè: mescolare in una ciotola la farina, lo zucchero e il sale, quindi aggiungere il burro freddissimo tagliato a cubetti. Servendosi dei rebbi di una forchetta spezzare il burro mescolandolo alla farina fino a rendere il composto granuloso. Aggiungere quindi l'acqua ghiacciata poco alla volta continuando a mescolare con un cucchiaio. Far assorbire l'acqua poco alla volta facendo attenzione a fermarsi quando l'impasto inizierà a rapprendersi in grossi grumi.

Trasferire il composto su un piano di lavoro infarinato e impastare velocemente a mano fino a che non si formerà un panetto compatto e sodo.

Lasciare riposare in frigorifero per minimo 3 ore.


2- Peparare il ripieno: Trascorso questo tempo preriscaldare il forno a 220°. Sbucciare e affettare le mele sottilmente secondo il senso della lunghezza e riporre in una ciotola molto capiente. Spolverare di cannella e mescolare benissimo assicurandosi che le fettine di mela siano tutte ricoperte con la spezia.


A parte sciogliere il burro in un pentolino, quindi aggiungere la farina e mescolare con una frusta fino a formare una sorta di roux. Aggiungere quindi l'acqua, l'estratto di vaniglia, il sale, lo zucchero e portare a bollore sempre continuando a mescolare.

Abbassare la fiamma e continuare a far cuocere lentamente. Far intiepidire.

Versare questo composto nella ciotola con le mele e mescolare molto bene con un cucchiaio di legno per far in modo che tutte le fettine siano ben amalgamate con la crema.


3- Assemblare la apple pie: Trascorso il tempo necessario, prelevare la pasta brisè dal frigorifero e stenderne 3/4 su un piano infarinato aiutandosi con un mattarello. Adagiare il disco appena formato in una teglia dai bordi smerlati foderata con carta forno e versarvi il ripieno di mele.


Stendere la restante pasta brisè e ricavarne delle striscioline per formare la decorazione sulla superficie della torta (quella classica è un reticolato, come per le nostre crostate).

Realizzare quindi il bordo della Apple pie, il famoso cordone smerlato, pizzicando il contorno della pasta brisè con indice e pollice.


Spennellare con un uovo battuto misto ad un cucchiaino di zucchero di canna.


4- Cuocere la apple pie: Cuocere in forno statico preriscaldato per circa 15 minuti a 210° quindi abbassare la temperatura a 170° per altri 45 minuti circa finchè il ripieno non inizierà a "bollire" tra le striscioline di pasta brisè e le mele saranno diventate morbide.


Lasciare quindi asciugare in forno spento per almeno un'ora quindi sfornare e aspettare ancora qualche prima di fare le fette.

Io faccio così:
  • Se non riesco a preparare la pasta brisè utilizzo quella già pronta. Il risultato non è propriamente lo stesso, ma si velocizzano di molto i tempi (ricordiamoci che il mio è un blog di ricette senza sbatti😜)

  • Ho provato a decorare in tanti modi diversi la mia apple pie: vi lascio le altre versioni nella galleria qui sotto. Se volete ricoprire totalmente la torta con un altro strato di pasta brisè, basterà raddoppiare le dosi che vi ho lasciato in questa ricetta!

  • Se la pasta brisè dovesse iniziare a colorirsi troppo in cottura, coprite la torta con un foglio di alluminio per fare in modo che non si bruci la superficie ma continui a cuocersi bene l'interno.


223 visualizzazioni
bottom of page