top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Spaghetti alla Nerano

Un tripudio di bontà, questi spaghetti tipici della cucina campana, la cucina delle mie radici.

La pasta alla Nerano è un piatto che si fa mangiare con gli occhi e non ha bisogno di particolari presentazioni.

E se non bastasse già la bontà delle zucchine fritte, sappi che il condimento prevede anche un'abbondante cascata di formaggio, ma non di uno qualunque. 🧀

La ricetta originale richiede il provolone del monaco, tipico campano, da scegliere un po' stagionato, leggermente piccantino, così da conferire al piatto un gusto più deciso.

In questo modo si creerà una saporitissima cremina che avvolgerà gli spaghetti (perchè, mi raccomando, per questa ricetta si deve usare la pasta lunga eh!) e che ti conquisterà sicuramente!

Ingredienti:

320 g spaghetti (meglio se porosi e doppi)

4 zucchine medie

150 g di provolone del Monaco

50 g di parmigiano reggiano grattugiato

Basilico

1 spicchio di aglio

Olio extravergine d'oliva

Sale e pepe q.b.


Procedimento:

Lavare bene le zucchine e privarle delle due estremità. Tagliarle a rondelle molto sottili, friggerle in olio extravergine d'oliva e, una volta dorate, asciugarle su carta assorbente.


Con una grattugia a fori larghi grattugiare il provolone del monaco.


Cuocere gli spaghetti in acqua bollente e salata e scolarli molto al dente.


Mentre la pasta cuoce, soffriggere in una padella l'aglio con un filo di olio. Aggiungere le zucchine fritte, qualche foglia di basilico, sale, pepe e un mestolo di acqua di cottura. Lasciare cuocere per qualche minuto.


Unire gli spaghetti molto al dente e ultimare la cottura in padella mantecando la pasta e aggiungendo 50 gr di parmigiano.


Quando gli spaghetti saranno cotti, fuori fuoco unire il provolone del monaco grattugiato. Continuare a mescolare finchè il formaggio non si scioglierà formando una vellutata cremina.

In ultimo aggiungere abbondante basilico spezzettato e pepe macinato al momento.


Io faccio così:

La ricetta originale della pasta alla Nerano prevede l'uso del provolone del monaco, un formaggio tipico campano che non sempre è facile reperire in altre regioni.

Quando proprio non riesco a trovarlo lo sostituisco con una fetta di un buon caciocavallo semistagionato.


344 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page