top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Gricia sbagliata con asparagi

Metto subito le mani avanti, non è una vera gricia e il titolo vuole essere esplicativo proprio di questo.😇

Perchè è sbagliata? Perchè ha in più gli asparagi e anche il parmigiano (che tra l'altro io amo anche nella gricia "originale").


Chiedo venia a tutti i romani de Roma, ma la combo di un piatto che adoro con uno degli ingredienti primaverili che preferisco dovevo assolutamente provarla.

E sapete cosa? A me piace tantissimo!😏

Se vi sentite in vena di una gricia un po' diversa, assaggiate questa versione!👍


Per altri primi piatti prova:

Gricia con asparagi, guanciale e percorino

Ingredienti (per 4 persone)

300 g di pasta

350 g di asparagi selvatici

100 g di guanciale

15 g parmigiano grattugiato

40 g di pecorino grattugiato

Vino bianco

Sale e pepe


Procedimento:

1- Pulire e tagliare gli asparagi: lavare gli asparagi, pulirli eliminando la parte più dura e pelare il gambo con un pelapatate.

Ridurli a piccole rondelle conservando le punte intatte per la decorazione.


2- Tagliare a dadini il guanciale e cuocerlo (senza aggiunta di grassi) in padella antiaderente per circa 5 minuti, finchè non diventerà dorato e croccante. Mettere da parte il guanciale e lasciare il suo grasso nella padella.


3- Cuocere la pasta in acqua bollente e salata.


4- Cuocere gli asparagi tagliati precedentemente nella stessa padella in cui si è cotto il guanciale. Pepare e salare. Aggiungere 1 bicchierino di vino e farlo evaporare a fiamma alta.


5- Scolare la pasta al dente avendo cura di conservare un po' di acqua di cottura. Versare la pasta nella padella con gli asparagi e unire un paio di mestoli di acqua di cottura, quindi continuare la cottura per un paio di minuti a fuoco medio.

Aggiungere le teste degli asparagi e cuocere ancora per 1 minuto.


6- Mantecare a fuoco spento aggiungendo il parmigiano e il pecorino, pepe macinato al momento e una parte del guanciale.


7- Impiattare aggiungendo il restante guanciale e una macinata di pepe.


76 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page