top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreTiziana

Crepes con pesto di pistacchi, burrata e mortadella

Un piatto unico, un tripudio di gusto e una ricetta infallibile che fa innamorare chiunque.

Hai amici a cena? Prepara queste crepes salate.

L'impasto puoi prepararlo ore prima e anche il pesto di pistacchi (che, diciamocelo, fatto in casa ha tutto un altro sapore). Dovrai solo cuocere le crepes e farcirle generosamente.

Scommettiamo che le troveranno tutti irresistibili?

Nella sezione "Io faccio così", ti lascio anche un consiglio per una versione vegetariana.


Potrebbe interessarti anche:

crepes salate con pesto di pistacchio, mortadella e burrata

Ingredienti (per 6 crepes)

150 ml di latte

75 g farina 00

1 uovo

1 cucchiaio di parmigiano grattugiato

Sale e pepe q.b.

350 g burrata

200 g di mortadella a fette


Procedimento:

Preparare l'impasto delle crepes: in una ciotola sbattere l'uovo, aggiungere la farina, sale, pepe, parmigiano e mescolare con una frusta. Aggiungere a filo il latte continuando a mescolare fino ad amalgamare tutti gli ingredienti e ad ottenere un composto piuttosto liquido.


Far riposare l'impasto in frigorifero per circa un'ora, coprendo la ciotola con della pellicola.


Preparare il pesto di pistacchi nel frattempo, seguendo le indicazioni qui


Cuocere le crepes: trascorso il tempo di riposo dell'impasto, oleare leggermente una padella antiaderente e farla riscaldare a fuoco medio. Versare un mestolo di impasto sufficiente a ricoprire la superficie della padella e ruotare la padella per distribuire l'impasto in modo omogeneo. Far cuocere circa un minuto per lato.

Ripetere questa operazione fino ad ultimare l'impasto.


Farcire le crepe: spalmare uno strato di pesto sulla crepe aperta, completare con delle fettine di burrata e la mortadella. Richiudere ogni disco di crepe a metà o in 4 parti. Decorare con granella di pistacchi.

Mangiare subito.


Io faccio così:

Per una versione vegetariana, farcisco con pesto di pistacchi, burrata e pomodori secchi.


118 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page